Ma sai cosa, alla fine

Non lo so. Non è che mi sfugga, è che non lo so. Oh, non lo so.

Compro un sacco, ma proprio un sacco, di bottigliette d’acqua leggermente frizzante. Dici riempile d’acqua del rubinetto. Ennò, dal rubinetto non esce leggermente frizzante. A me piace quella (questo lo so).

Ho voglia di un buon concerto, ma vorrei essere già lì, non mi va di uscire oggi (questo già lo so meno, ma facciamo che lo so).

Mi piace scrivere, lo faccio quando voglio (anche questo, lo darei per assodato-lo-so).

Cosa voglio fare da grande? Sì, lo so. So persino che posso cambiare idea, ma al momento un’idea chiara ce l’ho. Dice falla. Sì, ci sto già provando. [ah, sono già grande? Eddai lo so, scherzavo]

Pane-Pizza-Pasta. Mi piacciono, lo so.

Ho fretta, ho fretta. Lo so, ma salvo dei rarissimi casi, mi sta pure bene. Tanto poi le cose che non puoi fare in fretta te lo danno loro il ritmo (lo so, ahimè, lo so).

Non mi piace sbagliare quando lavoro (succede, lo so).

Non mi piace sbagliare, punto (non piace a nessuno, lo so).

Mi piace chi ha ironia (lo so).

Voglio amori belli (resto sul plurale, non se sa mai, lo so).

Vestiti-Cappelli-Borse, ma soprattutto anelli: li so, so tutto, mi piace tutto.

Ah, cambiare la borsa in base al vestito è una roba che farei fare a qualcun altro pagandolo. Sìsì lo so.

Fumo? Pessimo vizio, lo so.

Quando capita che stia male, cerco modi per non, so che non si può evitare di, ma cerco modi per non. Perché uno ci deve provare. Lo so, e lo ARIso.

Fiori di zucca e alici se la gioca con la Napoli, lo so.

Nutro profondo astio per l’arroganza, lo so.

Sono dolce, lo so.

Talvolta capita che come dire, io sia logorroica, lo so. In pochi sanno come sono quando son muta, per contro. So, so, so.

Non mi piace chi non parla quando dovrebbe, e chi parla quando non dovrebbe. Looo so.

Vorrei più coraggio, ma non mi sembra manco di cavarmela male, detto tra noi. Lo so.

Nutro profondo, profondissimo livore nei confronti di chi tratta con maleducazione le persone con cui lavora (o con cui sta per, o con cui sta cercando di). Aaaah, se lo so.

IO so ridere.

Piangere non mi fa impazzire, ma so fare anche quello (cerco di farlo meno di quanto rida, ma oh, se viene, viene).

Per quanto riguarda tutto quello che non so, sai cosa, alla fine? Lo saprò.

piperita

 

 

 

 

Penna e calamaio, pensieri

  • Herbert Simone P

    <3