Le cose che ho imparato questa settimana #5

1) Chi innesca un cambiamento dopo decenni di monotonia di idee e intenti, a prescindere  dal risultato finale, e dalle promesse (che devono comunque essere oggetto di verifica a valle), merita attenzione. Perché esporsi, mettersi in gioco, smuovere acque stagnanti, vale comunque qualcosa.

2) Ben Affleck, che non ho mai amato particolarmente, sa essere un bravo attore, nella parte giusta. Meglio ancora come regista (bello “Argo” e complimenti a lui e Clooney che l’hanno prodotto).

3) I capri espiatori sono comodi. Molto comodi. Troppo comodi.

le cose che ho imparato questa settimana, Mentre vivo